Chi siamo

Gli Amici dell’Orto Botanico di Parma nascono nel maggio 2009 grazie all’appello dell’allora direttore Prof. Andrea Fabbri, per far si che questo piccolo gioiello verde continui ad essere per i suoi visitatori un’oasi di pace nel centro della città.
Fin dal 1771, data della fondazione dell’attuale sede, l’Orto Botanico è centro di studio e di raccolta di piante curiose e rare provenienti da tutto il mondo.
Negli anni, l’orto si è arricchito (grazie a studiosi ed importanti personaggi cittadini) di esemplari meravigliosi, erbari per la catalogazione delle specie botaniche e di belle strutture architettoniche.
Gli Amici dell’Orto si prefiggono di coadiuvare l’Università nelle piccole spese quotidiane e nella gestione della manodopera volontaria per la cura del giardino, perché ritorni luogo di studio e possa diventare centro di sensibilizzazione per il rispetto e l’amore per l’ambiente.
IL NOSTRO LOGO:  la tartaruga Valentina, mascotte dell’Orto Botanico, incoronata di foglie di Ginko e recante sul carapace la piantina del giardino all’italiana. Disegnata dal noto fumettista parmigiano Gianluca Foglia, meglio noto come “Fogliazza”.

IL NOSTRO SIMBOLO: il Ginko biloba che vigila sull’Orto Botanico già dal 1791.
Pianta dalle mille virtù, in estremo oriente viene utilizzato per scopi medicinali
fin dall’antichità. I suoi frutti, conosciuti anche come “l’albicocca d’argento”.


Potrai dare il tuo contributo in vari modi:

  • Offrire aiuto nei lavori di giardinaggio: ogni stagione ha il suo lavoro da compiere
  • Offrire un piccolo sostegno economico: la quota di iscrizione e un eventuale donazione ci aiuteranno ad acquistare materiale (semi, nuove piante, attrezzatura) per continuare insieme al personale dell’Università a curare l’Orto
  • Inserire il nostro codice fiscale (92154690348) nell’apposita sezione della tua dichiarazione dei redditi: partecipiamo infatti al progetto “5×1000” – a te non costa niente, per noi vuol dire tantissimo!
  • Invitare i tuoi conoscienti ed amici e le classi scolastiche a visitare l’Orto, a ad appassionarsi con noi alla sua cura.


 Progetti realizzati grazie al sostegno degli Amici dell’Orto Botanico e ai simpatizzanti:

  • Ristrutturazione delle serre fredde, dove durante l’inverno riponiamo le nostre preziose Violette di Parma e parte della nostra collezione di piante insettivore (con il contributo di Banca Popolare dell’Emilia Romagna)
  • Acquisto di agitatori d’aria per evitare che l’umidità danneggi la collezione di piante cactacee (abituate a clima secco)
  • Acquisto di demineralizzatori per l’acqua per la cura della collezione di piante insettivore
  • Realizzazione del percorso officinali per una conoscenza delle antiche piante medicamentose (con il contributo di FEI)
  • Riqualificazione del Fondo Gardoni, ampio erbario storico (con il contributo di Coppini Arte Olearia)
  • Rifacimento dei cartellini esplicativi sul percorso di visita, con il supporto in materiale resistente alle intemperie (con il contributo di Parma Color Viola)
  • Creazione di una vera e propria Nursery per la delicata e preziosa Violetta di Parma

Commenti chiusi